LE NUOVE MODALITÀ DI COMPILAZIONE DAL 2022 DELLA FATTURA AGLI ESPORTATORI ABITUALI

Come noto, per poter utilizzare il “plafond” l’esportatore abituale deve inviare telematicamente la dichiarazione d’intento all’Agenzia delle Entrate, la quale rilascia apposita ricevuta. La stessa Agenzia ha definito le modalità di compilazione, applicabili a decorrere dall’1.1.2022, della fattura nei confronti di un esportatore abituale specificando, in particolare, la necessità di riportare: − nel campo “Natura” il codice N3.5 “Non imponibili - a seguito di dichiarazioni d’intento”; − il numero di protocollo di ricezione della dichiarazione d’intento inviata all’Agenzia delle Entrate dall’esportatore abituale. Quest’ultima informazione è collegata alla possibilità da parte dell’Agenzia di “scartare” le fatture emesse ai “falsi” esportatori abituali.

CONTRASTO ALLE FRODI SU CREDITI D’IMPOSTA BONUS EDILIZI

Al fine di contrastare i comportamenti fraudolenti il Legislatore è recentemente intervenuto con il DL n. 157/2021, c.d. “Decreto Controlli antifrodi”, con il quale sono state introdotte nuove misure attraverso le quali intensificare i controlli, anche preventivi, volti a verificare l’effettiva spettanza della detrazione nonché il sussistere delle condizioni per poter optare per lo sconto… Continua a leggere CONTRASTO ALLE FRODI SU CREDITI D’IMPOSTA BONUS EDILIZI

I NUOVI CREDITI D’IMPOSTA PER GLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

Nell’ambito della Legge n. 178/2020 (Finanziaria 2021), recentemente pubblicata sulla G.U., è confermato il riconoscimento dei crediti d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi. CREDITO D’IMPOSTA INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Sono introdotti nuovi crediti d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi destinati a strutture produttive ubicate in Italia effettuati dal 16.11.2020: fino al 31.12.2022;fino… Continua a leggere I NUOVI CREDITI D’IMPOSTA PER GLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

DETRAZIONI EDILIZIE – PROROGHE E NOVITÀ

Nell'ambito della Finanziaria 2021 è prevista la conferma delle detrazioni "ordinarie" per le spese relative agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica. Sono inoltre confermati i c.d. "bonus facciate", "bonus verde" e "bonus mobili" (quest'ultimo con l'aumento a € 16.000 della spesa agevolabile). É inoltre istituito il nuovo "bonus idrico", pari… Continua a leggere DETRAZIONI EDILIZIE – PROROGHE E NOVITÀ

RIDOTTO DALL’1.7.2020 A € 2.000 IL LIMITE PER I PAGAMENTI IN CONTANTE

L’art. 18, DL n. 124/2019, c.d. “Collegato alla Finanziaria 2020” introducendo il nuovo comma 3-bis all’art. 49, D.Lgs. n. 231/2007, ha previsto la riduzione della soglia per i trasferimenti di denaro contante da € 3.000 a € 2.000 a decorrere dall’1.7.2020 fino al 31.12.2021. Dall’1.1.2022 il limite è ulteriormente ridotto a € 1.000. A seguito… Continua a leggere RIDOTTO DALL’1.7.2020 A € 2.000 IL LIMITE PER I PAGAMENTI IN CONTANTE

LE REGOLE 2020 PER GLI ESPORTATORI ABITUALI E LA “NUOVA” DICHIARAZIONE D’INTENTO

Recentemente il MEF nella risposta ad una interrogazione parlamentare del 26.2.2020 ha specificato che le nuove regole sulle dichiarazioni di intento previste dal DL n. 34/2019, che si riteneva necessitassero di uno specifico provvedimento attuativo prima di divenire efficaci, sono invece applicabili già dall’1.1.2020. Dal 2020 dunque gli esportatori abituali non sono più tenuti a… Continua a leggere LE REGOLE 2020 PER GLI ESPORTATORI ABITUALI E LA “NUOVA” DICHIARAZIONE D’INTENTO

DETRAZIONE IVA DELLE FATTURE DI DICEMBRE

Si ricorda che la regola generale per la detrazione dell'Iva sugli acquisti (in corso d'anno) prevede che si detrae l’Iva delle fatture di acquisto del mese precedente qualora le fatture siano ricevute e registrate entro il giorno 15 del mese successivo (ad esempio: fatture datate novembre 2019, ricevute al 10.12.2019: registrazione entro il 15.12.2019 con detrazione dell’Iva acquisti nella… Continua a leggere DETRAZIONE IVA DELLE FATTURE DI DICEMBRE

PROVA DELLE CESSIONI INTRACOMUNITARIE – NOVITÀ DALL’1.1.2020

La direttiva 2018/1910/UE ha modificato la direttiva 2006/112/CE in materia di IVA, prevedendo una nuova disciplina per le cessioni intracomunitarie. In ragione di ciò, il Regolamento UE 4.12.2018 n. 1912, modificando il Regolamento UE 15.3.2011 n. 282, ha introdotto specifiche presunzioni relative all’effettuazione delle anzidette cessioni in­tra­comunitarie. La nuova disciplina, prevista dalla direttiva 2018/1910/UE e… Continua a leggere PROVA DELLE CESSIONI INTRACOMUNITARIE – NOVITÀ DALL’1.1.2020

DECRETO FISCALE, NOVITÀ PER ESTEROMETRO E IMPOSTA DI BOLLO

Esterometro trimestrale. Dopo un braccio di ferro contro l'ostruzionismo di Ragioneria di Stato, Dipartimento Fiscale e Agenzia delle Entrate, a spuntarla, come evidenziato da ADC e ANC in una nota di plauso del 2/12/2019, è stata la Commissione Finanze della Camera dei Deputati con un emendamento “bipartisan”, approvato nella nottata del 1/12 in seno ai… Continua a leggere DECRETO FISCALE, NOVITÀ PER ESTEROMETRO E IMPOSTA DI BOLLO

LE NOVITÀ RIGUARDANTI LE COMPENSAZIONI IN F24 OLTRE € 5.000 DAL 27.12

Il Decreto fiscale (D.L. 124/2019, art. 3) ha irrigidito le modalità di compensazione mediante modelli F24. Il nuovo obbligo decorre dalla scadenza delle deleghe F24 a partire dal 27.12.2019. La compensazione in F24 dei crediti relativi alle imposte sui redditi maturati nell’anno fiscale 2019, di importo superiore a € 5.000, sarà subordinata ai seguenti adempimenti:-… Continua a leggere LE NOVITÀ RIGUARDANTI LE COMPENSAZIONI IN F24 OLTRE € 5.000 DAL 27.12